Festa del Corpus Domini in Umbria

orvieto-2078656_1280

In occasione della Festa del Corpus Domini a Orvieto, che in quest’anno cade il 3 giugno, nella cittadina di Orvieto si rivive la cerimonia con eventi religiosi e popolari, mentre a Spello si potranno ammirare le Infiorate.

Per quanto riguarda le celebrazioni che si terranno a Orvieto il sabato pomeriggio che precede la domenica di festa è organizzato il consueto Corteo delle Dame, che ripropone scene e momenti della vita medievale.  Già anticamente venivano organizzate rappresentazioni di piazza con danze e canti medievali, accompagnate da spettacoli di sbandieratori e falconieri presso il Palazzo del Popolo, proprio in onore delle Dame che facevano parte della corte.

In questo giorno, così caro al cuore degli orvietani e degli umbri, viene celebrato infatti il miracolo dell’Ostia Consacrata, il Miracolo Eucaristico di Bolsena. Ma quali furono le origini di questa festa? Secondo i racconti tramandati dalla tradizione, il miracolo accadde nel lontano 1263.

Si racconta che un sacerdote boemo chiamato Pietro da Praga passò per Bolsena. Fermatosi a celebrare la messa sull’altare di Santa Cristina, aveva in cuor suo il dubbio dell’effettiva trasformazione del pane e del vino nel Corpo e Sangue di Cristo. Secondo la tradizione tramandata fu proprio durante l’atto di consacrazione che dall’ostia sgorgò il sangue.

Papa Urbano IV a quel tempo risiedeva nella città Orvieto diede disposizione di trasferire presso la città della Rupe i paramenti indossati dal prete e il Sacro Lino del Corporale. Queste reliquie possono essere visitate dai fedeli ancora oggi. Un anno dopo l’avvenuto miracolo la festa del Corpus Domini fu estesa a tutto il mondo cattolico.

Altro protagonista dell’evento è il Corteo Storico che si compone di circa 400 figuranti in abiti d’epoca sapientemente rielaborati. La domenica mattina la processione religiosa ed il corteo storico si incontrano proprio davanti al Duomo.

Secondo la tradizione durante la processione che da Bolsena si sposta verso Orvieto, i fedeli che assistevano gettavano petali di fiori in segno di saluto. Da questo semplice gesto è nata un’altra tradizione che attira da sempre molti turisti cioè quella delle Infiorate.

In particolare, sono famose le Infiorate di Spello, che avranno luogo dal 1 al 3 giugno 2018. Le Infiorate sono vere e proprie opere d’arte: quadri realizzati con i soli elementi naturali, che compongono disegni vivaci e dai colori sfavillanti. Le Infiorate si dissolveranno dopo il passaggio della processione presieduta dal vescovo che si tiene di domenica.

Per una vacanza a giugno in Umbria scegli il Cantico della Natura per goderti gli eventi e vivere le tradizioni umbre.

 

Autore dell'articolo: Chiara Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *