San Valentino in Umbria

san valentino in Umbria

San Valentino è una festività molto sentita in Umbria, in quanto il famoso vescovo, protettore degli innamorati, era originario proprio della nostra terra.

La Festa degli Innamorati che si celebra proprio il 14 febbraio ha sostituito gli antichi Lupercali. Questa festività pagana risale all’epoca romana ed è legata ai riti di purificazione dei campi e ai riti di fecondità, che si svolgevano per propiziare l’annata.

Secondo le testimonianze, il 15 febbraio, i seguaci del Dio Lupercus si riunivano per formare nuove coppie. Uomini e donne venivano estratti a sorte e così dovevano vivere in intimità per un anno. L’anno successivo si sarebbe poi svolto un altro sorteggio allo scopo di riformare nuove coppie.

Questa usanza fu poi bandita nel corso del V secolo, quando fu istituita  una nuova festa dedicata ai fidanzati, agli innamorati e ai promessi sposi, affidando a San Valentino la loro cura e protezione.

Fu scelto San Valentino, vescovo e martire vissuto nel corso del II secolo, perché la sua vita, oltre a essere stata segnata da un’instacabile opera di apostolato, fu anche caratterizzata da episodi in cui il vescovo ternano propiziò diverse unioni oppure riuscì a rinsaldare amori ormai spezzati.

L’importanza di questa festa è evidente anche ai giorni nostri. Basti pensare che in occasione di questa festività a Terni si tengono i gli “Eventi Valentiniani”: una manifestazione che comprende un ricco calendario di eventi sia religiosi che di  tipo culturale, di intrattenimento e di sport.

Proprio nella giornata di San Valentino si celebra nella Basilica la Festa della Promessa. In questo giorno i futuri sposi si scambiano la loro promessa d’amore. L’evento richiama coppie non solo dalla regione, ma anche da tutta l’Italia e dall’estero.

Ma non finisce qui! Perché nel corso della quarta settimana di febbraio si tiene un’analoga celebrazione dove sono protagoniste le coppie che hanno raggiunto il traguardo delle Nozze d’Oro e delle Nozze di Platino: perché l’amore non ha età e può essere eterno!

 

Autore dell'articolo: Chiara Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *