Ecco perché visitare l’Umbria a Natale

toy-2598326_640

L’Umbria è la regione giusta per regalarsi una splendida vacanza invernale. Nel periodo di Natale, in particolare, è possibile godere di un’atmosfera magica: le piazze si riempiono di mercatini, le luci scintillano nei borghi storici e i fiocchi di neve si adagiano sui tetti e sulle strade, ricoprendoli di una delicata coltre bianca.

In questo scenario da favola sarà possibile partecipare a numerose manifestazioni e a tanti eventi che si terranno proprio a Natale, che potranno costituire un’ottima scusa per concedersi una vacanza in Umbria e conoscere qualcosa in più della nostra amata regione.

I mercati di Natale

christmas-market-1864241_640Per gli amanti dei mercatini, punti di riferimento sono la città di Todi e di Orvieto. A Perugia, come di consuetudine, si svolgerà la V edizione della manifestazione “Natale alla Rocca”. L’evento consiste in una mostra-mercato di artigianato e di prodotti enogastronomici provenienti da tutta Italia.

Inoltre, durante la manifestazione, che abbraccia tutto il periodo natalizio dall’8 dicembre al 7 gennaio, saranno allestiti laboratori per grandi e piccini, così da trasformare quest’occasione in un evento all’insegna della creatività e del divertimento.

Le luminarie spettacolari

A Natale le protagoniste sono anche le luminarie, oltre alle case private che espongono decorazioni varie. Le più importanti installazioni luminose in Umbria sono essenzialmente due. La prima è la Stella di Miranda, presso Terni. Questa installazione è la stella cometa artificiale più grande del mondo e illumina la conca ternana nel periodo natalizio.

Albero di Natale di Gubbio
Immagine di proprietà del sito web www.alberodigubbio.com

Altro simbolo di imponente luminosità è l’Albero di Natale di Gubbio, che per le sue dimensione è entrato nel Guinnes dei Primati.

L’accensione dell’albero avviene nella serata del 7 dicembre.

All’evento partecipano anche testimonial importanti, che conferiscono ulteriore lustro alla manifestazione.

Il Presepe in Umbria

L’arte presepiale in Umbria riserva tantissime sorprese. La regione, infatti, è famosa proprio per alcune realizzazioni che possiamo senza dubbio definire fuori dal comune. Esempi validi di quanto detto sono rappresentati dal Presepe nel Pozzo. I personaggi sono collocati nel sotterraneo del Pozzo della Cava di Orvieto, proprio nel cuore della cittadina. Il presepe è realizzato con personaggi meccanici a grandezza, sistemati su scene curate nei minimi dettagli, grazie all’ausilio di effetti speciali. Il Presepe è visitabile in tutto il periodo di Natale a partire dal 23/12 fino al 7/01.

Un altro presepe assolutamente originale è quello di Massa Martana. In questo grazioso borgo, le statue che popolano normalmente il presepe sono scolpite con grande perizia nel ghiaccio. Il presepe di Massa Martana, infatti, è conosciuto anche come il “Presepe di Ghiaccio”. La trasparenza del ghiaccio, per l’appunto, unita allo sfavillio delle luci, crea uno spettacolo unico e affascinante. Il “Presepe di Ghiaccio” è visitabile dal 24/12 al 07/12.

L’Umbria è anche nota per la realizzazione dei Presepi Viventi. Questa tradizione ha preso vita nel XIII secolo e l’ideatore fu San Francesco d’Assisi. Tra i Presepi Viventi possiamo ricordare quello di Marcellano, in provincia di Perugia: il paese si trasforma in una vera e propria piccola Betlemme popolata da centinaia di figuranti, che mettono in scena il momento dell’attesa e della nascita di Cristo. Il Presepe Vivente di Marcellano si svolge nelle giornate del 25/26 e 30 dicembre e nelle giornate 1/ 6 e 7 gennaio con inizio all’imbrunire (17.30 circa)

Con 150 figuranti circa, quello di Acquasparta è uno dei Presepi Viventi più belli della  provincia di Terni. Non solo la natività, ma anche la vita quotidiana e le botteghe dei mestieri si possono ammirare in questo presepe vivente, che si terrà nelle giornate del 26 dicembre e del 1° e 6 gennaio, dalle 16.30 alle 19.30.

Spettacolare è il Presepe Vivente della Cascata delle Marmore. Un narratore accompagna i visitatori lungo il percorso reso ancora più suggestivo dalla presenza di luci, scenografie e da un centinaio di figuranti. Il Presepe Vivente della Cascata delle Marmore si può ammirare il 25, il 26 e il 30 dicembre, e il 6 gennaio.

Per questo Natale regalati un soggiorno in Umbria e scopri le meraviglie di questa ricca terra.

Autore dell'articolo: Chiara Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *